cerca CERCA
Sabato 03 Dicembre 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Farmaci: epatite C, risposte fino a 100% con super cura '3D'

11 aprile 2014 | 18.30
LETTURA: 2 minuti

Londra, 11 apr. (Adnkronos Salute) - Risposte fino al 100% nei pazienti con epatite C cronica trattati con una nuova super cura chiamata '3D' e basata sulla combinazione di tre farmaci, senza interferone. I dati di due studi di fase III, presentati oggi a Londra all'International Liver Congress dell'Easl (European association for the Study of the Liver) da Abbvie confermano le attese degli specialisti sulle nuove terapie in arrivo. In tutto sono stati analizzati più di mille pazienti senza cirrosi, con infezione cronica da virus dell'epatite C, genotipo 1, in due studi (Sapphire I su 631 persone e II su 394).

I tassi di risposta osservati sono del 96%, sia per i pazienti 'naive' (mai trattati) che per i pazienti già trattati con le terapie tradizionali (a base di interferone e con maggiori effetti collaterali). "I pazienti con epatiti C croniche che non hanno risposto bene ai trattamenti in passato, sono stati storicamente più difficili da trattare - spiega Stefan Zeuzem, principale ricercatore clinico di una delle sperimentazioni - I risultati mostrati dagli studi sono molto promettenti".

Limitati i tassi di interruzione della terapia dovuti a eventi avversi, dallo 0,6% all'1%. Tutte le sottopopolazioni sottoposte al trattamento hanno riportato tassi di cura (risposta virologica sostenuta) dal 95 al 100%. I risultati di Sapphire I e Sapphire II sono stati pubblicati online sul 'New England Journal of Medicine'.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza