cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 04:50
Temi caldi

Farmaci: Fofi-Tdm, da oggi 'bugiardini' modificati consegnati in farmacia

03 giugno 2014 | 14.07
LETTURA: 2 minuti

Milano, 3 giu. (Adnkronos Salute) - Da oggi il farmacista potrà dispensare il medicinale con il foglietto illustrativo modificato al paziente, consegnandogli la stampata del nuovo 'bugiardino'. E' entrata infatti in vigore ieri la determinazione dell'Aifa che mette fine al complesso meccanismo del ritiro dei medicinali presenti nelle farmacie, i cui foglietti illustrativi hanno subito delle modifiche. Per la Federazione degli Ordini dei farmacisti (Fofi) e Cittadinanzattiva-Tribunale dei diritti del malato si tratta di "un'innovazione estremamente positiva anche per i suoi riflessi più generali".

"Il farmacista, oltre a consegnare il nuovo foglietto, fornirà al paziente tutte le indicazioni del caso, spiegando anche la natura delle modificazioni", sottolinea il presidente della Fofi, il senatore Andrea Mandelli, autore dell'emendamento al 'Decreto del fare' che è all'origine del provvedimento. "Finora in questi casi era necessario ritirare, sconfezionare e riconfezionare medicinali perfetti per tutti gli altri aspetti, con un costo stimabile in milioni di euro ogni anno e con conseguenze negative anche per il cittadino, che poteva trovarsi nell'impossibilità momentanea di accedere al farmaco che gli era stato prescritto. Peraltro, è una misura che farà bene anche all'ambiente, visto che si elimina la necessità di trasporti e attività industriali non necessarie dal punto di vista della sicurezza del paziente", prosegue Mandelli.

"Va anche fatto notare - aggiunge - che, grazie alla Banca dati dell'Aifa, dalla quale il farmacista preleverà il nuovo foglietto illustrativo, l'Italia ha messo a punto una procedura che non ha eguali in Europa. Per una volta è un piacere poter segnalare un primato tricolore, reso possibile anche dalla struttura del nostro servizio farmaceutico che affida la dispensazione dei medicinali esclusivamente al farmacista, lo specialista del farmaco che da sempre ha gli strumenti e la famigliarità necessari a dialogare con il cittadino". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza