cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 12:45
Temi caldi

Farnesina: Sndmae, grazie a Bonino e auguri di successo a Mogherini

25 febbraio 2014 | 16.40
LETTURA: 3 minuti

Si è aperta con un "caloroso saluto e un vivo ringraziamento" a Emma Bonino e un augurio di "sincero successo" alla neo ministro Federica Mogherini la relazione di Gabriele Meucci, nuovo presidente del Sndmae, il Sindacato che rappresenta i due terzi dei diplomatici italiani, in occasione dell'assemblea generale dei soci in corso alla Farnesina. "La funzione diplomatica rimane anche oggi, nonostante quanto ogni tanto capita di sentire dai male informati, una funzione indispensabile per ogni Paese che intenda relazionarsi con gli altri", è il messaggio centrale che Meucci ha voluto lanciare alla platea che, oltre ai soci del sindacato, vedeva anche la presenza dei vertici amministrativi della Farnesina, tra i quali il segretario generale Michele Valensise e il direttore generale delle risorse e dell'innovazione, Elisabetta Belloni.

Nel suo intervento Meucci ha voluto ribadire l'impegno della diplomazia italiana per affermare la dignità e la qualità della propria funzione, nell'interesse generale del Paese. Per il Sndmae di fronte ai tentativi di delegittimazione della funzione pubblica che, secondo il sindacato, da alcuni si è cercato di estendere anche alla diplomazia italiana è necessario che il ministero degli Esteri metta bene in chiaro, grazie a uno specifico documento di strategia che il governo dovrà adottare, il suo ruolo di attore della sicurezza internazionale del paese, illustrando il compito affidato alla diplomazia, per garantire il posizionamento dell'Italia nel quadro internazionale in un disegno strategico ben definito di stabilità politica ed economica. Occorre anche, secondo Meucci, fare chiarezza sull'assistenza che le sedi diplomatiche-consolari possono offrire ai cittadini italiani all'estero. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza