cerca CERCA
Domenica 26 Giugno 2022
Aggiornato: 04:31
Temi caldi

Fassino (Anci), comuni al centro della prima vera riforma istituzionale

03 aprile 2014 | 18.47
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Roma, 3 apr. (Labitalia) - "Una prima vera riforma istituzionale vede finalmente la luce: l'istituzione delle Città metropolitane, la trasformazione delle Province in Enti di secondo grado, la promozione di Unioni comunali e di fusioni tra Comuni. Si realizza così una riforma al cui centro ci sono città e Comuni, le istituzioni più vicine ai cittadini e dai cittadini più riconosciute". E' quanto afferma Piero Fassino, sindaco di Torino e presidente dell'Associazione dei Comuni italiani (Anci) commentando l'approvazione definitiva del Ddl Delrio.

"E si semplifica il sistema istituzionale. L'Anci, che per anni si è battuta per le riforme oggi adottate, esprime la propria soddisfazione e opererà da subito, con la esperienza e la generosità di sindaci e amministratori comunali, a implementare nel migliore dei modi il nuovo assetto istituzionale".

"Al tempo stesso - aggiunge - ribadiamo quanto sia coerente con il nuovo assetto la riforma costituzionale proposta dal governo, là dove ridisegna il Titolo V nella chiara distinzione tra le funzioni delle Regioni - legislazione e programmazione - ed il riconoscimento ai Comuni della piena titolarità di ogni funzione di amministrazione e gestione''. "Così come coerente con tutto ciò - conclude Fassino - è anche la proposta di una significativa presenza dei rappresentanti di Comuni e Citta' nel nuovo Senato delle Autonomie''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza