cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 13:50
Temi caldi

Petizione

''Fate l'amore, non la spesa'', oltre 4mila contro supermercati aperti la domenica

24 ottobre 2015 | 13.44
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Infophoto) - (Infophoto)

Domenica libera tutti. Oltre 4400 le firme, raccolte in soli tre mesi su Change.org contro "le aperture dei centri commerciali e dei supermercati la domenica e nelle festività civili e religiose". Ramona, Pamela e Manuela sostengono l'appello, diretto al ministero dello Sviluppo Economico, perché, scrivono, lavoriamo "in un supermercato e non abbiamo più tempo di stare con la nostra famiglia". "I bambini meritano di stare un giorno intero con i genitori" scrive Veronica, mentre Daniele sogna di passare almeno "un intero fine settimana tutti insieme".

Dipendenti, ma anche normali clienti, quelli non dei giorni di festa. C'è chi come Filippo ne fa una questione di rapporti sociali. "Perché se dimentichi lo zucchero lo chiedi al vicino - scrive - così almeno dopo due anni che abiti sullo stesso pianerottolo ci scambierai due parole".

Stare con i figli, preparare il pranzo per gli amici o andare a vedere un museo. Fare sport, un bel pic nic nei prati, tempo permettendo, e non sempre e soltanto andare a fare shopping. "Firmo perché la domenica è fatta per stare in famiglia e non nei centri commerciali - fa notare Anna -. Firmo perché i miei genitori da bambina la domenica mi portavano al parco o si giocava con i cuginetti. La domenica mattina un tempo di sentiva il profumo del ragù in ogni casa, adesso comprano le cucine e poi non cucina nessuno. Li rivedi riversati nei centri commerciali ancor prima che i negozi aprano e all'ora di pranzo come zombi".

C'è chi ne fa una questione di qualità della vita, ma anche di economia. Come Franco che, fa notare, come "altri Stati pur tenendo chiuso la domenica hanno un Pil di tutto rispetto". Queste aperture, si legge sulla petizione, "non risolvono questa crisi economica, che ci attanaglia ormai da un decennio, quindi è perfettamente inutile lavorare i festivi per chi ha famiglia o per chi si vuole divertire".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza