'Ndrangheta: Gratteri, unica mafia presente in tutti continenti

Fa affari con tutti, era disposta a investire 11 milioni di euro a New York

CRONACA

"Questa operazione è la conferma che la n'drangheta è l'unica mafia presente in tutti i cinque continenti. Potremmo definirla l'unica mafia 'globalizzata''. Lo ha detto, da New York, Nicola Gratteri, procuratore aggiunto della Dda di Reggio Calabria, intervenendo in diretta a 'Prima di tutto', su Radio 1, parlando dell'operazione 'New Bridge', che ieri ha sgominato un cartello per il traffico di droga tra cosche della 'ndrangheta e famiglie di Cosa nostra americane.


''Fa affari con tutti: messicani, sudamericani -ha proseguito Gratteri- negli Stati Uniti la presenza della n'drangheta la registriamo sin dagli anni 70, così' come in Australia. Quindi questa presenza non è per noi un fatto nuovo, il dato allarmante però, è che è sempre più presente e sempre più occupa una posizione dominante. La n'drangheta inizialmente vendeva eroina alle famiglie americane di Cosa Nostra, poi le due mafie si sono messe in società, per così dire, e hanno portanto cocaina nell'ordine di 500 chili per volta''.

''Pensiamo che la n'drangheta era disposta a investire 11 milioni di euro a New York -ha rimarcato il procuratore aggiunto della Dda di Reggio Calabria- e interessata all'acquisto di 1.000 pezzi tra fucili e pistole, dismessi dall'esercito Usa''. (segue)



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.