Cerca

Chiede tangente per togliere multa, arrestato 'doganiere infedele' di Avezzano

CRONACA
Chiede tangente per togliere multa, arrestato 'doganiere infedele' di Avezzano

Aveva chiesto 500 euro ad un imprenditore per evitare una multa di 8.000 euro: è stato arrestato, dagli agenti della guardia di finanza, un 'doganiere infedele'. Si tratta di D.A.R., 55enne di Avezzano, in servizio presso l'Agenzia delle Dogane e Monopoli - Sezione Operativa Territoriale di Avezzano, il quale abusando della sua qualità e prospettando all'imprenditore pesanti contestazioni amministrative e penali, si mostrava disponibile a chiudere un occhio in cambio di un compenso.


L'imprenditore, però, pur decidendo di stare al gioco, messi al corrente i finanzieri, ha consegnato al doganiere dieci baconote da 50 euro segnate e fotocopiate in un parcheggio di Luco dei Marsi, luogo dell'incontro. Avvenuto lo scambio, nell'auto della vittima, il doganiere è stato arrestato in flagranza di reato.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.