Cerca

Mafia: Scotti, nel '92 lanciai l'allarme su piano destabilizzazione

CRONACA

Palermo, 29 mag. - (Adnkronos)- Nella primavera del 1992, pochi mesi prima delle stragi mafiose di Capaci e via D'Amelio, l'allora ministo dell'Interno Vincenzo Scotti lancio' l'allarme attentati con una circolare datata 20 marzo '92. A rivelarlo oggi in aula e' stato lo stesso ex ministro democristiano, che sta deponendo al processo per la trattativa tra Stato e mafia. Rispondendo alle domande dei pm Vittorio Teresi e Nino Di Matteo, Scotti ha ricordato che, dopo l'omicidio dell'eurodeputato Salvo Lima a Palermo, e dopo avere ricevuto una serie di segnalazioni, sia dalle forze dell'ordine che dei servizi segreti, Vincenzo Scotti e l'allora capo della Polizia Vincenzo Parisi, con una circolare segnalarono alle prefetture "un imminente piano di destabilizzazione di Cosa nostra nei confronti dello Stato". In aula e' stata ricordata anche la famosa frase di Giulio Andreotti che parlando della circolare, la defini' una "patacca".




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.