Cerca

Lettera con minacce al sindaco di Pozzallo: "Maiali terroni, che vi venga un cancro a tutti, maledetti che non siete altro"

Orlando (AnciSicilia), ennesimo gesto di intolleranza

CRONACA
Lettera con minacce al sindaco di Pozzallo: Maiali terroni, che vi venga un cancro a tutti, maledetti che non siete altro

Intimidazione ai danni di Luigi Ammatuna, sindaco di Pozzallo, nel ragusano, a cui è stata recapitata una lettera contenente minacce ed insulti. La missiva spedita da Bologna fa riferimento all'impegno del primo cittadino sul fronte dell'accoglienza dei migranti. "Maiali terroni, che vi venga un cancro a tutti, maledetti che non siete altro" si legge. E ancora: "Voi terroni che ci costate miliardi a noi del nord con gli sbarchi, ma immediatamente li mandate a noi".


Al primo cittadino arriva la solidarietà di Leoluca Orlando, presidente dell'AnciSicilia. "Pur nella amarezza per un ennesimo gesto di intolleranza compiuto nei confronti di un rappresentante delle istituzioni del territorio - dice -, ribadisco la piena convinzione che continuare la strada della 'buona amministrazione' è la migliore risposta contro minoranze i cui atteggiamenti stridono rispetto al profondo senso di legalità che caratterizza le nostre comunità''.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.