Napoli, si lancia da balcone per sfuggire a incendio appartamento: salvo

CRONACA
Napoli, si lancia da balcone per sfuggire a incendio appartamento: salvo

Un incendio si è sviluppato questa mattina in un'abitazione nel quartiere Rione Alto, a Napoli, in Via Sigmund Freud. Le cause dell'incendio dell'appartamento, di proprietà di un impiegato 56enne, sono riconducibili a un corto circuito nell'impianto di riscaldamento. Il figlio 20enne del padrone di casa, per mettersi in salvo, si è lanciato dal balcone al primo piano riportando lievi traumi alle caviglie.


Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli e della Compagnia Vomero. Un graduato dell'Arma, dopo essere riuscito a mettere in sicurezza gli abitanti dell'appartamento attiguo a quello incendiato, e' stato colto da dispnea per inalazione di fumo. I medici lo giudicano guaribile in 7 giorni. Contemporaneamente sono intervenuti i vigili del fuoco che sono riusciti a domare le fiamme.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.