Cerca

Caso Ruby: Csm assolve pm Fiorillo

CRONACA

La sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura ha assolto "per essere esclusi gli addebiti" Annamaria Fiorillo, il pm del Tribunale dei minorenni di Milano in servizio la notte tra il 27 e il 28 maggio del 2010, quando la minorenne marocchina Ruby fu affidata a Nicole Minetti. La Fiorillo è stata sottoposta a un nuovo giudizio dopo che le sezioni unite della Cassazione hanno annullato con rinvio la sentenza con la quale, a maggio dello scorso anno, era stata condannata alla censura con l'accusa di avere violato il dovere del riserbo per avere smentito, in una serie di dichiarazioni ai giornali e in tv, l'allora ministro dell'interno Roberto Maroni a proposito dell'affidamento di Ruby alla Minetti .




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.