Cerca

Gabrielli prefetto di Roma: "Incarico complesso, parole d'ordine condivisione e dialogo"

CRONACA
Gabrielli prefetto di Roma: Incarico complesso, parole d'ordine condivisione e dialogo

Franco Gabrielli (Infophoto)

Il Consiglio dei ministri ha nominato prefetto di Roma Franco Gabrielli. "Ringrazio il presidente del Consiglio dei ministri e il ministro dell’Interno per la stima e la considerazione mostrata nei miei confronti", ha scritto Gabrielli, che con il nuovo incarico lascia il Dipartimento della Protezione Civile. "Mi rendo conto della complessità dell’incarico che cercherò di affrontare con due parole d’ordine: condivisione e dialogo, tra istituzioni e con i cittadini, veri e primi destinatari dell’azione di un funzionario dello Stato", ha aggiunto.


"In questo momento, soprattutto, ringrazio di cuore tutte le donne e gli uomini dell’intero Servizio Nazionale della Protezione Civile, in primis i colleghi del Dipartimento che ho avuto l’onore di dirigere per quasi quattro anni e mezzo: oggi, su tutto, mi sento molto arricchito, non solo professionalmente ma anche umanamente". Per domani, alle 15, è previsto un incontro con la stampa presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile.

Naturalmente, ora si apre la corsa alla successione al vertice del Dipartimento della Protezione civile. Tra i nomi che circolano per l'incarico, quello di Erasmo D'Angelis, attuale responsabile della Struttura di missione contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche. Con l'arrivo di Gabrielli in prefettura a Roma, la gestione del Dipartimento passerà momentaneamente al vice capo Angelo Borrelli, che ha tra i compiti istituzionali anche quello di sostituire il Capo della Protezione civile 'in tutti i suoi compiti e responsabilità in caso di assenza, vacanza o impedimento'. E non è escluso che alla fine possa essere proprio Borrelli il nome designato a succedere a Gabrielli nell'incarico di vertice alla Protezione civile.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.