Vicenza, casa a tre piani trasformata in una serra di marijuana

CRONACA
Vicenza, casa a tre piani trasformata in una serra di marijuana

Aveva trasformato un intero stabile di tre piani in una serra per la coltivazione di marijuana. L'uomo, un bosniaco, è stato scoperto e arrestato dai carabinieri della compagnia di Valdagno con l'accusa di coltivazione ai fini di spaccio di droga, aggravata dalla grande quantità. Tutte le stanze dello stabile, che si trova a Chiampo, in provincia di Vicenza, erano tappezzate da pannelli di alluminio. Dentro le stanze c'erano diverse lampade collegate a dei timer. Sono stati sequestrati 10 chili di marijuana già pronta per il consumo e oltre mille piante, da quelle appena piantate a quelle più grandi e pronte per essere essiccate.


Il bosniaco, che viveva all'interno dell'edificio, aveva messo a punto un sistema di filtri per l'areazione così da non far trapelare all'esterno il forte odore di marijuana. Lo stabile è stato sequestrato dai carabinieri che stanno continuando a indagare per rintracciare eventuali altri complici.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.