Cerca

Omicidio Cohen, confermate in appello le assoluzioni per l'ex 007 e la compagna

CRONACA
Omicidio Cohen, confermate in appello le assoluzioni per l'ex 007 e la compagna

Assoluzione confermata dalla Corte d'Assise d'Appello di Roma per Giulio Trevisani, ex agente dei servizi dall'accusa di aver ucciso il 13 giugno del 2011 a colpi di coltello il commerciante Rafael Cohen. Confermata anche l'assoluzione di Alessia Marini, amante di Trevisani, accusata di favoreggiamento. I giudici presieduti da Mario Lucio D'Andria hanno confermato l'assoluzione per non aver commesso il fatto. Il procuratore generale Otello Lupacchini aveva sollecitato invece la condanna di Trevisani a 30 anni per omicidio volontario e a un anno per la Marini ritenendola responsabile di favoreggiamento.


Il corpo di Cohen fu trovato nell'androne di un palazzo di via Rodolfo Lanciani. Il presunto assassino, rimasto due anni in carcere, avrebbe secondo l'accusa ucciso Cohen perchP aveva molestato la Marini. Una tesi che in primo grado fu respinta dalla Corte e che ora è stata confermata in appello.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.