Cerca

Morto dopo ricovero forzato, blog Grillo: "Andrea Soldi è stato ammazzato"

M5S, nel 2015 non si può morire così impunemente

CRONACA
Morto dopo ricovero forzato, blog Grillo: Andrea Soldi è stato ammazzato

Il "gigante buono" non è morto per un serie di fortuite concause ma "è stato ammazzato". Il Movimento 5 Stelle di Torino esprime in un comunicato pubblicato sul blog di Beppe Grillo, il proprio giudizio sulla morte di Andrea Soldi, l'uomo di 45 anni, malato di schizofrenia, morto il 5 agosto dopo un ricovero fozato per Tso, sul quale sta indagando il pm Raffaele Guariniello, che ha iscritto nel registro degli indagati lo psichiatra e il personale del 118 intervenuti sul posto.


Dopo una ricostruzione dei fatti della notte del 5 agosto e del quadro clinico di Soldi, i Cinquestelle di Torino scrivono: "Chiediamo ovviamente che venga fatta giustizia di questo omicidio. Non si può morire così, in Italia, nel 2015, impunemente". "Come al solito - rileva il M5S - in Italia, ci si muove solo dopo la tragedia. E' partita un'ispezione ministeriale che parla di gravi carenze regionali, di scarsa formazione del personale".

"Come non pensare subito ai pesanti tagli che sono stati portati dal Pd alla sanità in generale e in particolare alla psichiatria 'residenziale' mentre l'assistenza territoriale versa in queste condizioni? Saitta (assessore regionale alla Sanità, ndr) e Chiamparino, invece di assentire a tutti i tagli alla sanità che vengono dal premier mai eletto, l'ultimo da 2,3 miliardi, dovrebbero far sentire la propria voce e chiedere più risorse per assumere e formare maggiormente il personale" sanitario.

"A cui tutti, prima o poi, politici o 'sudditi' capita di rivolgersi. Anche quelli che - conclude il M5S torinese - pensano sotto sotto di rivolgersi al privato...".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.