Cerca

Giubileo '75, quando Paolo VI fu sfiorato dai calcinacci

CRONACA

"Aperite mihi portas iustitiae... Haec porta Domini... Introibo in domum tuam, Domine". Papa Paolo VI, nella notte del 24 dicembre 1974, apre il Giubileo del 1975, l"Anno Santo del Rinnovamento e della Riconciliazione" e con il martello colpisce la porta santa, seguito in mondovisione per la prima volta, con la regia Franco Zeffirelli. Ma tutto non va come dovrebbe, alcuni pesanti calcinacci cadono in terra, sfiorando il Pontefice.

La cerimonia venne da allora semplificata e per la chiusura di quel Giubileo, Papa Montini non usò più la cazzuola, la calce e i mattoni per sigillare il muro, ma chiuse la Porta a chiave.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.