Il sogno di tutti gli anziani, arriva la card per seguire i lavori in cantiere

CRONACA
Il sogno di tutti gli anziani, arriva la card per seguire i lavori in cantiere

(Fotogramma)

Si chiama 'Umarèl card' e, in cambio di una donazione di almeno 5 euro, dà diritto a vedere da vicino i lavori di restauro della basilica di San Petronio, simbolo della città di Bologna. L'iniziativa fa parte delle idee più creative lanciate dall'associazione 'Succede solo a Bologna' con il progetto collettivo '#iosostengoSanPetronio', che nasce a metà 2015 con il duplice intento di trovare i fondi per concludere i lavori di restauro e di far conoscere la basilica di San Petronio e tutti i suoi tesori. Il traguardo della raccolta iniziata il 30 gennaio, e oggi arrivata già a poco meno di 3mila euro, è fissato a 200mila euro.


La 'Umarèl card' fa leva su di una consuetudine bolognese, ma non solo, che vede gli anziani (detti appunto 'umarèll' in dialetto felsineo) interessarsi costantemente allo svolgimento dei lavori pubblici. Anche sotto le Due Torri, sono tantissimi, infatti i pensionati che monitorano quasi quotidianamente i cantieri e discutono tra loro delle fasi di realizzazione. Una passione che ora potrà essere messa a frutto per completare il progetto sulla basilica.

I possessori della 'Umarèl card' potranno scegliere una data on line e prenotare una visita al cantiere. Verrà spiegato loro tutto ciò che riguarda il restauro, ciò che è stato fatto e ciò che manca, in modo da chiarire finalità e destinazione della donazione. Entro il 20 di ogni mese verranno inserite le date per il mese successivo, sul sito '#iosostengoSanPetronio'. La speciale tessera è acquistabile on line, ma anche presso l'associazione Succede solo a Bologna, BolognaWelcome, la Bottega del Grafico, il Teatro Il Celebrazioni e Bologna 3T Service a Casalecchio di Reno.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.