Home . Fatti . Cronaca . 'Grandi rischi bis', Pg chiede tre anni di reclusione per Bertolaso

'Grandi rischi bis', Pg chiede tre anni di reclusione per Bertolaso

CRONACA
'Grandi rischi bis', Pg chiede tre anni di reclusione per Bertolaso

Guido Bertolaso, ex capo della Protezione civile, al banco degli imputati per rispondere delle responsabilità della 'Commissione grandi rischi' che si è svolta a L'Aquila il 31 marzo 2009, rassicurando la popolazione aquilana prima del sisma (FOTOGRAMMA)

Tre anni di reclusione. E' la richiesta del procuratore generale Romolo Como nei confronti dell’ex capo del Dipartimento Protezione civile, Guido Bertolaso, nella penultima udienza al processo 'Grandi rischi bis' in corso all’Aquila.


Bertolaso è accusato di omicidio colposo plurimo, in particolare per aver convocato la riunione di esperti del 31 marzo 2009, a 5 giorni dalla terribile scossa del 6 aprile seguente che distrusse la città.

Nel filone principale i sette componenti della Commissione sono stati condannati in primo grado e assolti in Appello e Cassazione con la sola eccezione di Bernardo De Bernardinis, vice di Bertolaso, condannato in via definitiva a due anni.

L’udienza andrà avanti per l’intera giornata; nel pomeriggio è atteso l’intervento della difesa di Bertolaso e poi venerdì udienza finale con Camera di Consiglio e sentenza. 



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.