Poste italiane, la truffa arriva via mail

CRONACA
Poste italiane, la truffa arriva via mail

(Fotogramma)

"Gentile cliente, il tuo conto è stato sospeso. Ti invitiamo ad aggiornare i tuoi dati". Inizia così l'ennesima mail truffa inviata a molti utenti tramite mail, e realizzata ancora una volta ai danni di Poste Italiane. A segnalare il tentativo di phishing è la polizia di Stato sulla pagina Facebook 'Una vita da social'. La polizia invita gli utenti che hanno ricevuto il messaggio a cestinarlo senza seguire le istruzioni riportate nell'allegato.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.