Bolzano, bagarre in Comune: statuetta del Duce al sindaco. E lui reagisce così

CRONACA
Bolzano, bagarre in Comune: statuetta del Duce al sindaco. E lui reagisce così

Una delegazione di Sued-Tiroler Freiheit, capeggiata da Eva Klotz, è entrata nel municipio di Bolzano e ha consegnato una statuetta del Duce al sindaco Renzo Caramaschi per protestare contro il ripristino della lupa e del leone a ponte Talvera, dopo il loro restauro. Il sindaco ha reagito invitandoli ad abbandonare immediatamente la sala di rappresentanza urlando: "Basta pagliacciate, vergognatevi’’.


Cristian Kollmann ha messo la statua sul tavolo e il sindaco l'ha scaraventata a terra, facendola andare in mille pezzi. "Io non mi faccio offendere in questo modo: ma stiamo scherzando, queste persone vengono qui in Municipio con la statua di Mussolini per darmi del fascista. E' una cosa vergognosa e inaccettabile’’. Della delegazione faceva parte anche Oswald Ellecosta, ex vice-sindaco Svp di Bolzano.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.