Cerca

Morto durante Tso, i 3 vigili urbani e lo psichiatra a processo per omicidio colposo

CRONACA
Morto durante Tso, i 3 vigili urbani e lo psichiatra a processo per omicidio colposo

Sono stati rinviati a giudizio i tre agenti della polizia municipale e il medico psichiatra indagati per la morte di Andrea Soldi , il torinese 45enne deceduto nell'agosto del 2015 durante un ricovero forzato. Tutti dovranno rispondere in tribunale di omicidio colposo. Il processo si aprirà il 27 settembre.


"C'è piena fiducia nell'operato della magistratura che istruirà il dibattimento ma anche nei confronti dei tre agenti intervenuti poiché si tratta di personale esperto e di grande esperienza", ha commentato l'avvocato Gino Obert difensore del Comune di Torino che è stato citato come responsabile civile e dei tre agenti della polizia municipale.

"Siamo soddisfatti per il superamento del primo scoglio processuale che ha dimostrato la solidità e la completezza del materiale probatorio raccolto durante le indagini e giudicato l'utilità di andare a dibattimento" commenta Giovanni Maria Soldi, legale della famiglia di Andrea Soldi.

"Adesso - aggiunge - ciò che vorremo sapere è, a fronte del decreto che dispone il giudizio, quale sia stata l'attivazione degli enti responsabili (Comune e Asl, ndr) nei confronti dei quattro imputati. Nella sostanza - conclude il legale - ci chiediamo se nei loro confronti sia stato preso o meno qualche provvedimento disciplinare". All'udienza preliminare che ha deciso il rinvio a giudizio erano presenti, come sempre, il papà e la sorella della vittima, Renato e Cristina Soldi.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.