Cerca

'Mamma, ancora frittata!', ecco l'app che ti dice cosa mangia a scuola tuo figlio

CRONACA
'Mamma, ancora frittata!', ecco l'app che ti dice cosa mangia a scuola tuo figlio

'Mamma, ma la frittata l'ho mangiata a scuola!'. Quando la cena è già in tavola, sentirsi dire una cosa del genere non è piacevole. Anche perché, a meno che non si tratti del suo piatto preferito, è difficile che un bambino decida di fare il bis. D'altra parte, a nessuno piace mangiare la stessa cosa due volte nello stesso giorno.


Proprio per evitare 'incidenti' del genere Romina, una mamma che abita a Perugia, ha pensato a Scuolamenu, una app immediata, gratis e personalizzabile (con una foto del bimbo) che ti dice in tempo reale cosa ha mangiato a scuola tuo figlio. "Quando i miei figli andavano alla materna non ero l'unica a sentire l'esigenza di sapere cosa avessero mangiato a pranzo i miei figli, in modo da organizzarmi", racconta all'Adnkronos. L'idea c'era e, lavorando per la Micra Software & Services, azienda che realizza software su misura, è riuscita a sviluppare il suo progetto.

Disponibile per Android e Ios, su Scuolamenu trovi ciò che i bambini mangiano per tutta la settimana. Tutto è iniziato inserendo un solo menù, quello dell'Istituto comprensivo Perugia 7, che si è 'prestato': "Avevo bisogno di testare la mia idea sulle mamme", dice Romina. Un'idea senza dubbio vincente, soprattutto per la sua semplicità. Questa non è infatti l'unica app del genere ma il suo pregio è prima di tutto quello di essere davvero alla portata di tutti: basta infatti scegliere la città e la scuola che frequentano i nostri figli, e il gioco è fatto.

Inoltre, grazie al passaparola, ci si trovano istituti di tutta Italia: "Al Centro-Nord questa applicazione è diffusa, meno al Sud invece". Ma come si fa a inserire una scuola nella app? "Faccio tutto da sola, sono io che inserisco i menù - sottolinea la mamma - sul sito scuolamenu.it c'è una mail a cui chiunque può inviare il link istituzionale della refezione scolastica del comune di riferimento, perché sia affidabile, che verrà aggiunto agli altri".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.