Eutanasia, Mina Welby e Marco Cappato indagati dalla Procura di Massa

CRONACA
Eutanasia, Mina Welby e Marco Cappato indagati dalla Procura di Massa

(Fotogramma)

Mina Welby e Marco Cappato, rispettivamente co-presidente e tesoriere dell'Associazione Luca Coscioni, sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Massa per il reato di istigazione o aiuto al suicidio, in relazione alla morte di Davide Trentini, morto per suicidio assistito in Svizzera.


L'iscrizione nel registro degli indagati è stata resa nota dal procuratore capo di Massa, Aldo Giubilaro. Il magistrato ha spiegato che l'iscrizione è avvenuta a seguito dell'autodenuncia presentata da Welby e Cappato.

Davide Trentini, 53 anni, malato di sclerosi multipla, è morto il 13 aprile in Svizzera dove era stato accompagnato da Mina Welby per ottenere il suicidio assistito.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.