Cerca

Donna fatta a pezzi, legale del fratello: "Escludo premeditazione"

CRONACA
Donna fatta a pezzi, legale del fratello: Escludo premeditazione

(Fotogramma)

"Escludo motivazioni economiche, tutto nasce nell'ambito di un difficile rapporto familiare tra lui e la sorella. Escludo anche la premeditazione". Lo afferma all'Adnkronos l'avvocato Gaetano Scalise, difensore di Maurizio Diotallevi, fermato ieri per aver ucciso e fatto a pezzi la sorella.


"E' provato e preoccupato come può essere un incensurato che mette in atto un gesto simile - conclude l'avvocato alla vigilia dell'udienza di convalida del fermo - Domani risponderà al gip e chiarirà ulteriormente la sua posizione". Il legale oggi ha incontrato il suo assistito in carcere.

L'appartamento nel quartiere Flaminio a Roma, dove Nicoletta Diotallevi è stata massacrata, è stato posto sotto sequestro.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.