Cerca

Spelacchio, nuovi guai: interviene l'Anticorruzione

CRONACA
Spelacchio, nuovi guai: interviene l'Anticorruzione

(da Twitter)

Non finiscono i guai per Spelacchio. A seguito di un esposto presentato pochi giorni prima di Natale, l'Autorità nazionale anticorruzione ha deciso di intervenire e di condurre una verifica su costi e affidamento del servizio per l'albero posto a Piazza Venezia dal Comune di Roma.


Le due principali criticità rilevate sono il mancato rispetto del principio di rotazione per quanto riguarda il servizio di trasporto, posizionamento e rimozione dell'abete che negli ultimi tre anni è stato affidato alla stessa ditta.

Inoltre, la verifica ha anche riguardato il costo del servizio che è stato all'incirca lo stesso del 2015, ma per due abeti. Anac ha inviato la documentazione a Roma Capitale chiedendo di chiarimenti entro 30 giorni sul contratto e sulle spese.

Giovedì l'atteso 'addio' all'albero capitolino. "Vi aspettiamo alle ore 19 per salutare Spelacchio" scrive su Facebook Pinuccia Montanari, l'Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, ribadendo che l'albero "è costato circa 37mila euro più Iva e oneri di sicurezza: sono compresi anche lo smontaggio, il taglio e le successive fasi di smaltimento dell'albero, della base in cemento e dei cavi di sicurezza in acciaio che lo sostengono". ''Mi spiace per il Pd ma anche questa volta ha sbagliato bersaglio - conclude Montanari -. L'albero di Natale che abbiamo allestito quest'anno è costato meno rispetto a quello che hanno speso le amministrazioni che ci hanno preceduto per gli allestimenti natalizi''.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.