Home . Fatti . Cronaca . Sos alberi a Roma, schedati in 36mila

Sos alberi a Roma, schedati in 36mila

CRONACA
Sos alberi a Roma, schedati in 36mila

Trecento interventi "in emergenza" sulle alberature della Capitale sono stati effettuati solo nei primi tre giorni di lavoro dopo l'emergenza neve. E' quanto apprende l'Adnkronos dall'assessorato all'Ambiente di Roma Capitale. Adesso il lavoro del Campidoglio sta proseguendo con la messa in sicurezza delle aree verdi e anche con la rimozione dei rami caduti a Roma in seguito all'ondata di maltempo. Lavoro che, come viene fatto notare dall'assessorato, nonostante un Servizio Giardini "decimato" negli anni (i dipendenti sono passati da 1.500 a circa 180, a cui si sommano le 100 assunzioni deliberate dalla giunta Raggi, ndr) ha consentito finora la riapertura di 34 tra ville e giardini, circa il 70 per cento del totale.


E intanto va avanti il lavoro di monitoraggio delle 82mila alberature ad alto fusto presenti a Roma. A quanto si apprende dall'assessorato, ad oggi sono 36mila gli alberi e le piante che sono stati 'schedati', con una mappatura che ha fornito la geolocalizzazione dell'albero, la specie e lo stato di salute. Un lavoro complesso, che ha però consentito finora di arrivare all'abbattimento di circa 450 alberi certificati come "malati" o "a fine vita" da agronomi e tecnici del Servizio Giardini. Intanto, a quanto apprende l'Adnkronos, è partita la gara per la fornitura in opera (la piantumazione di alberi che vanno a compensare questi abbattimenti, ndr) che consentirà a Roma Capitale di piantare tra i 500 e i 700 alberi, per un budget di oltre 200mila euro.

Si tratta in questo caso soprattutto di alberi stradali (dai 3 metri in su, montati con impalcatura alta almeno due metri e mezzo). Gli interventi di piantumazione potranno essere eseguiti fino a fine aprile, stagione adatta alla messa a dimora degli alberi, per poi riprendere a novembre. Cento di questi alberi saranno invece destinati ad aree vincolate, cioè ville o parchi dove sono stati abbattuti alberi a fine vita o malati.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.