Cerca

Pamela, revocato carcere per omicidio a due nigeriani

CRONACA
Pamela, revocato carcere per omicidio a due nigeriani

"Penso che per quei reati verrà chiesta l'archiviazione". Lo afferma all'Adnkronos l'avvocato Giuseppe Lupi, legale di Lucky Awelima, dopo la notizia della revoca della custodia cautelare per il suo assistito e per Desmond Lucky in relazione alle accuse di omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere per la morte della 18enne romana Pamela Mastropietro, uccisa e fatta a pezzi a Macerata. I due restano in carcere per spaccio.


"Anche io avevo chiesto la revoca della custodia cautelare per l'omicidio e l'occultamento di cadavere e la procura è arrivata alle mie stesse conclusioni", ha continuato il legale secondo il quale per la posizione di Awelima sono stati determinanti i risultati degli esami del Ris "che non hanno trovato tracce né impronte che lo mettessero in relazione con la casa".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.