Home . Fatti . Cronaca . Roma, cede scala mobile metro

Roma, cede scala mobile metro

CRONACA
Roma, cede scala mobile metro

Foto dal profilo Twitter dei Vigili del Fuoco

E' di 20 feriti, tutti russi tifosi del CSKA Mosca diretti allo stadio Olimpico, il bilancio definitivo di un grave incidente avvenuto in serata nella stazione metro Repubblica. Un gruppo di tifosi, forse sotto l'effetto di sostanze alcoliche, ha iniziato a saltare sulla scala mobile, provocandone il cedimento.

Tra i feriti, 6 sono stati trasportati in codice giallo all'ospedale Pertini e 1 in codice rosso al Cto per la semiamputazione di un piede. L'area della stazione metro Repubblica, al temine delle operazioni di soccorso, è stata chiusa e posta sotto sequestro per le successive verifiche della polizia. La Procura di Roma ha aperto un'inchiesta per lesioni. L'Atac, a quanto si apprende, ha deciso di aprire un'indagine interna per accertare la dinamica esatta dell'incidente. Saranno visionate tutte le telecamere di sorveglianza all'interno della stazione.

Alla stazione della metro Repubblica si è recata la sindaca di Roma, Virginia Raggi. "Siamo venuti qui per capire cosa è successo. Dalle dichiarazioni di alcuni testimoni sembra che alcuni tifosi stavano saltando e ballando sulle scale. Stiamo cercando di capire - ha detto Raggi - So che Atac ha avviato un’indagine. Nel frattempo esprimo a nome della città di Roma la solidarietà e la vicinanza ai feriti. La città di Roma è a disposizione per tutto quello che può essere necessario in questo momento".

Un altro tifoso del CSKA Mosca è stato accoltellato da un tifoso della Roma nei pressi del ponte Duca D'Aosta, vicino allo stadio Olimpico. A quanto si apprende il tifoso, le cui condizioni non sono apparse gravi, ha rifiutato le cure in ospedale e si è fatto medicare sul posto per poi entrare allo stadio.











RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.