Home . Fatti . Cronaca . Straripa fiume a Mazara del Vallo

Straripa fiume a Mazara del Vallo

CRONACA
Straripa fiume a Mazara del Vallo

Danni e disagi a Mazara del Vallo (Trapani) dove questa mattina, a seguito delle abbondanti piogge, è esondato il fiume Mazaro che attraversa il porto canale della città. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco e soccorritori acquatici. Sono sei in totale gli sfollati che, in attesa delle verifiche nelle loro abitazioni nei pressi di via Tevere, sono stati sistemati in un B&B. Tre persone che si trovavano in una casa in via delle Latomie, invece, sono state soccorse dai vigili del fuoco. Una decina di piccole imbarcazioni risulterebbero affondate, mentre altre avrebbero subito gravi danni, una stima dei quali potrà essere fatta nelle prossime ore in collaborazione con la Capitaneria di porto. Non si registrano, comunque, feriti. 

Il Comune ha allestito nella sala operativa dell’autoparco comunale la centrale operativa di Protezione civile e i tecnici del Municipio sono al lavoro, con vigili urbani e personale della Protezione civile, per la stima dei danni e la verifica delle condizioni di strade e strutture. "Danni ingenti si sono verificati nel fiume Mazaro - spiegano dall’Amministrazione comunale - acuiti dai mancati interventi di escavazione del porto canale da parte della Regione, che è stata diffidata dal Comune". Sono già stati monitorati il depuratore comunale di Bocca Arena, i cui danni ammonterebbero a circa 30mila euro, e quello di Mazara Due, che è stato semidistrutto e i cui danni supererebbero i 200mila euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.