Cerca

Sisma Catania, domani Cdm per stato d'emergenza

CRONACA
Sisma Catania, domani Cdm per stato d'emergenza

(Afp)

E' stata una notte tranquilla, dal punto di vista sismico, quella trascorsa sull'Etna, dopo il terremoto di martedì notte. Sul vulcano gli strumenti dell'Ingv hanno registrato una decina di scosse di bassa energia. Quello delle 3:19 della notte del 26 dicembre è considerato dall'Ingv come uno dei terremoti più energetici mai registrati sul vulcano, con la sua magnitudo 4.8, e per gli esperti il sisma è legato all'attivazione della faglia Fiandaca e della faglia di Pennisi, due delle strutture più meridionali del sistema tettonico delle Timpe. Intanto, l'eruzione dell'Etna continua, con la presenza di attività stromboliana dai crateri sommitali.


Per oltre 600 persone nel catanese si è trattato della prima notte passata da sfollati. Altre centinaia di persone hanno preferito dormire in auto, nei pressi della propria abitazione, per paura di altre scosse.

"Domani ci sarà il Cdm per dichiarare lo stato di emergenza a Catania" ha annunciato da Foggia il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. "Si riunirà anche la commissione grandi rischi della Protezione civile - ha proseguito il premier - Per fortuna non ci sono feriti molto gravi, ma seguiamo l'evoluzione della situazione".

Oggi sono arrivati in Sicilia i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio. "Nel momento drammatico che stanno attraversando tanti cittadini gli esperti che stanno seguendo l'Etna dicono che la situazione è sotto controllo - ha detto Salvini in una conferenza stampa a Catania - e quindi mi auguro che i cittadini possano trascorrere giornate più serene".

"Nelle prossime ore il governo varerà il provvedimento che prevede la sospensione mutui per tutte le persone che hanno avuto difficoltà - ha spiegato Di Maio - Domani alle 19 ci sarà il Consiglio dei ministri. Il nostro obiettivo è aver pronta prima possibile l'ordinanza di protezione civile per fornire agli enti locali tutti gli strumenti per tornare a normalità".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.