Mette la bomba e scappa, l'agguato da Sorbillo

CRONACA
Mette la bomba e scappa, l'agguato da Sorbillo

Un frame del video pubblicato da Borrelli sulla bomba carta davanti alla pizzeria di Sorbillo

Piazza l'ordigno e scappa subito svoltando l'angolo in direzione di via Atri. E' stato ripreso dalle immagini registrate da diversi impianti di videosorveglianza l'uomo che ha piazzato l'ordigno esploso nella notte tra il 15 e il 16 gennaio davanti all'ingresso della pizzeria di Gino Sorbillo, in via dei Tribunali, centro storico di Napoli.


Il video è stato pubblicato su Facebook da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale campano dei Verdi, sostenendo che "si capisce chiaramente l'intento criminale di chi ha posizionato l'ordigno. Nessun errore, nessuna scusa come alcuni soggetti cercavano di far circolare come notizia dopo il tragico evento. Adesso - aggiunge Borrelli - è tempo di trovare i responsabili di questa azione criminale e assicurarli alle patrie galere". 

Borrelli chiede "la collaborazione di tutta la cittadinanza perché bisogna subito respingere questo attacco che appare come una vera sfida allo stato e alla Napoli migliore, produttiva e impegnata. Chiediamo a Gino di riaprire al più presto la pizzeria per dare un segnale fortissimo di reazione", conclude Borrelli ricordando che oggi, alle ore 16, le associazioni dei pizzaioli napoletani manifesteranno la solidarietà a Sorbilo davanti alla pizzeria.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.