Incidente sulla Milano-Meda, il video dello schianto

CRONACA

E' stato diffuso un video dalla polizia sul terribile incidente sulla superstrada che collega Milano e Meda in cui ha perso la vita un tassista di 47 anni. La Polizia stradale ha arrestato oggi un giovane per fuga ed omissione di soccorso. Il ragazzo è accusato di essere responsabile del sinistro stradale avvenuto lo scorso 13 gennaio lungo la strada provinciale Milano Meda nel Comune di Cesano Maderno, all'altezza dello svincolo di Binzago, in Brianza, in seguito al quale è deceduto Eugenio Fumagalli, tassista fuori servizio di 47 anni, fermatosi per prestare soccorso a una coppia di fidanzati rimasti incastrati tra le lamiere dell'auto dopo essere stati travolti da un'auto.

L'uomo arrestato ha 26 anni. Nel corso dei rilievi sul luogo dell'incidente, in cui sono rimaste ferite quattro persone, la polizia ha trovato la targa dell'auto guidata dal giovane, intestata a un'altra persona. Il ragazzo, raggiunto nella propria abitazione, ha dichiarato di non essersi costituito per lo spavento, avendo bevuto nel corso della nottata. A un controllo con l'etilometro sei ore dopo l'incidente l'uomo aveva ancora un tasso alcolemico di circa 0,50 grammi per litro.

Sotto il coordinamento della Procura di Monza e con l'analisi di alcune telecamere, il giovane è risultato essere il conducente del veicolo che ha causato il primo incidente, cui è seguito l'investimento del tassista a opera di altri veicoli. Il 26enne, con alcuni precedenti penali per guida in stato di ebbrezza, è stato arrestato con l'accusa di fuga e omissione di soccorso. La misura è stata poi convalidata dal gip di Monza, che ne ha disposto gli arresti domiciliari per la sola ipotesi di fuga.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.