"Negro di m... ", insultato e aggredito con catena

CRONACA
Negro di m... , insultato e aggredito con catena

(FOTOGRAMMA)

Prima gli insulti a sfondo razziale, poi l'aggressione. La vittima è un giovane gambiano che da qualche anno vive a Bolzano. Babukarr T., 25 anni, aveva finito il corso per la patente e stava tornando a casa in bicicletta quando, nei pressi di un semaforo, si è trovato davanti due uomini che lo prima lo hanno chiamato "negro di merda" e poi lo hanno insultato.


Il ragazzo voleva fermarsi per chiamare un vigile, ma i due lo hanno colpito con una catena, da dietro, alla testa. "Ero confuso, mi scendeva il sangue sulla faccia (tre le ferite, nascoste dai capelli, ndr)" ha raccontato il 25enne, che poi è riuscito a rivolgersi ad alcuni vigili e ha chiesto loro di chiamare i carabinieri, arrivati poco dopo. Sul posto anche un'ambulanza che lo portato in ospedale.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.