Spari in piazza a La Spezia, un morto

CRONACA
Spari in piazza a La Spezia, un morto

(Fotogramma)

Omicidio a La Spezia dove un uomo di 50 anni, Vincenzo D'Aprile, è stato freddato con 3 colpi d'arma da fuoco in strada, in piazzale Ferro, nella zona della stazione. E' accaduto oggi intorno alle 13, sul posto la polizia e il 118 che ha cercato invano di rianimare l'uomo, che poi è deceduto sul posto. Nel pomeriggio il presunto autore del delitto, che era riuscito a fuggire in auto, si è costituito ai carabinieri: è un sottufficiale dell'Aeronautica di 46 anni.


Secondo testimonianze al vaglio la vittima, un ristoratore della zona, sarebbe stata prima investita da un'auto guidata dall'aggressore. L'assalitore sarebbe poi sceso dal veicolo ed estratta l'arma avrebbe fatto fuoco sparando i 3 colpi in direzione del 50enne, che è deceduto poco dopo.

"In merito al tragico evento che oggi, nella città della Spezia, ha visto coinvolto un proprio sottufficiale, l'Aeronautica militare esprime sdegno e sgomento per l’estrema gravità di quanto accaduto, le cui cause, per quanto noto, sono da considerarsi di carattere privato" si legge in una nota della forza armata. L’Aeronautica militare, "nel manifestare il proprio cordoglio ai familiari della vittima, si è resa da subito disponibile per ogni forma di collaborazione e supporto nei confronti dell’autorità giudiziaria inquirente".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.