"Vuole vivere all'occidentale", tenta di investire figlia con auto

CRONACA
Vuole vivere all'occidentale, tenta di investire figlia con auto

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Ha aggredito e tentato di investire con l'auto la figlia 20enne 'colpevole' di voler vivere all'occidentale. E' successo a Livorno Ferraris, nel vercellese, e a riportare il fatto, avvenuto ieri, sono alcuni quotidiani locali. La ragazza, di nome Meryan, aveva italianizzato il suo nome in Miriam e stava cercando un lavoro che la rendesse indipendente. Ieri l'ennesima lite col padre, El Moustafa Hayan, 50enne di origini marocchine, che l’ha inseguita in auto e ha provato a metterla sotto. L'uomo è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e maltrattamenti.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.