Cortina, da Kraler un volo virtuale sui paesaggi

CRONACA
Cortina, da Kraler un volo virtuale sui paesaggi

Alessandro Parrello

Volare su Cortina D’Ampezzo pur rimanendo seduti. Dal Monte Cristallo al Passo delle Tre Croci, dalle piste di sci delle Tofane passando per il Lago di Misurina fino ad arrivare alle vie del centro, cuore dello shopping, vivendo un’esperienza sensoriale unica e coinvolgente, il tutto restando all’interno della boutique Kraler. L'evento previsto questa mattina, in occasione della XIV edizione di Cortinametraggio, presso Franz Kraler, il celebre department store di Cortina D’Ampezzo in Corso Italia 119.


Si tratta di un’occasione che consentirà al pubblico di vivere un’esperienza attraverso le immagini realizzate dalla West 46th Films di Alessandro Parrello. Grazie all’ausilio dei visori, le persone avranno la sensazione di volare e di essere all’interno di un ambiente reale. Il tutto possibile grazie alla realtà virtuale 3D e del video mapping 3D, a testimoniare l’attenzione di Cortinametraggio verso le ultime tecnologie.

"Abbiamo applicato questa tecnologia - spiega Alessandro Parrello della West 46th Films - al patrimonio artistico italiano e in particolare per raccontare Matera, Capitale della Cultura 2019. Grazie al supporto di Daniela Kraler realizzeremo un nuovo progetto in ambito moda permettendo, per la prima volta in assoluto, allo spettatore di essere ospite virtuale in prima fila alle sfilate della prossima edizione della Milano Fashion Week".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.