Denuncia stupro in stazione, giallo su turista a Roma

CRONACA
Denuncia stupro in stazione, giallo su turista a Roma

(Fotogramma)

E' giallo sulla storia della ragazza russa di 25 anni, arrivata in vacanza a Roma mercoledì scorso alle 22, che ha denunciato di essere stata derubata e violentata da una coppia di stranieri. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Piazza Dante che sono stati allertati dai medici dell'ospedale San Giovanni, dove la giovane è arrivata alle 2 di notte del 21 marzo scorso, ovvero poche ore dopo l'arrivo a Roma. Dalle analisi effettuate non risulta che la giovane sia stata drogata né che abbia subito violenze, anche se si attendono ulteriori accertamenti per escludere del tutto la violenza sessuale.


Secondo quanto ha raccontato ai carabinieri, la giovane arrivata a Termini ha conosciuto una coppia di stranieri, un uomo e una donna, che la avrebbero invitata a trascorrere insieme la serata. I tre avrebbero mangiato insieme e bevuto, a detta della giovane, ma anche le analisi sull'assunzione di alcol hanno dato esito negativo. La ragazza non ricorda ulteriori dettagli. Quello che si sa è che alle 2 di notte il 118 l'ha soccorsa mentre era in strada in stato confusionale. Arrivata in ospedale è stata sedata e si è risvegliata solo il pomeriggio successivo. La ragazza a quel punto si è resa conto di essere stata derubata della borsa e ha temuto anche di aver subito violenza. I carabinieri stanno cercando di ricostruire quanto accaduto e stanno sentendo anche alcuni amici russi della giovane che vivono a Roma.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.