Cerca

Roma, ragazza stuprata dal branco

CRONACA
Roma, ragazza stuprata dal branco

Foto Adnkronos

Una ragazza di 21 anni di origine africana è stata violentata e picchiata in uno sgabuzzino esterno di una discoteca a Roma, in zona Ponte Milvio. La ragazza ha denunciato di essere stata stuprata nella notte tra sabato e domenica scorsa. Secondo quanto ricostruito dai magistrati della Procura di Roma, che ha aperto un fascicolo per violenza sessuale di gruppo, la giovane era appena uscita dal locale con un ragazzo e poi sono arrivati altri due ragazzi: tutti e tre a quel punto l’hanno portata nello sgabuzzino e violentata.


La giovane, studentessa da molti anni in Italia, è stata soccorsa dopo da alcuni amici che hanno chiamato l’ambulanza. Quindi è stata portata in ospedale dove le sono state riscontrate lesioni compatibili con la violenza sessuale. Sulla vicenda indaga la polizia di Stato sotto il coordinamento del procuratore aggiunto Maria Monteleone. Gli investigatori stanno cercando di risalire ai tre aggressori anche grazie alle telecamere di videosorveglianza. Alcune persone che erano sabato sera alla discoteca sono state ascoltate dalla Squadra mobile.

Per il locale, la discoteca Factory, con un provvedimento del questore di Roma il 1 aprile scorso era stata disposta una sospensione dell'attività per tre giorni in base all'articolo 100 del Tulps per motivi di ordine e sicurezza pubblica. Secondo quanto si apprende il provvedimento era stato preso a seguito di diversi episodi che si erano verificati davanti al locale, tra cui anche alcune liti, e in particolare per il mancato rispetto degli orari di chiusura.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.