Cerca

Esplosione Rocca di Papa, tre indagati

CRONACA
Esplosione Rocca di Papa, tre indagati

(Fotogramma)

Ci sono tre indagati per l’esplosione avvenuta a Rocca di Papa, vicino Roma, durante alcuni lavori in strada. Il procuratore di Velletri, Francesco Prete, ha iscritto nel registro indagati il rappresentante legale di una ditta appaltatrice di Frosinone, il tecnico geologo incaricato dei lavori e il geologo al quale il Comune aveva affidato i carotaggi. Per loro le accuse sono disastro colposo e lesioni gravi o gravissime.


Il giorno dopo l'esplosione in cui sono rimasti feriti tre bimbi e il sindaco, emergono inoltre alcuni particolari: i tre operai, che stavano eseguendo i carotaggi si sono allontanati subito dopo il fatto e sono stati rintracciati a 150 km di distanza dai carabinieri. I tre erano in provincia di Isernia e stavano rientrando a casa quando sono stati invitati a tornare in provincia di Roma per essere sentiti. Nel pomeriggio sono stati ascoltati dal pm nella sede del Nucleo operativo della compagnia di Frascati. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i tre stavano eseguendo alcuni carotaggi con una trivella quando si sarebbe bucato un tubo del gas.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.