Cerca

Incidente Roma, arresti domiciliari per Pietro Genovese

CRONACA
Incidente Roma, arresti domiciliari per Pietro Genovese

Foto Adnkronos

Arresti domiciliari per Pietro Genovese, il ragazzo che ha investito e ucciso le due 16enni Gaia e Camilla nella notte tra sabato e domenica scorsi a Corso Francia, Roma. Lo ha deciso il gip della Capitale nei confronti del 20enne, indagato per omicidio stradale plurimo. A notificare la misura sono stati gli agenti della Polizia locale di Roma Capitale. 


Al giovane, figlio del regista Paolo, dopo l'incidente è stato riscontrato un tasso alcolemico dell’1,4 oltre a tracce di varie sostanze stupefacenti e in passato era stato trovato in possesso di droga per uso personale. Venerdì mattina intanto, alle 10.30 alla parrocchia del Preziosissimo Sangue, in via Flaminia Vecchia, si terranno i funerali delle due 16enni.

A Pietro Genovese era stato concesso un nulla osta temporaneo dal pm Roberto Felici per passare il Natale nella casa di famiglia in Umbria. A quanto si apprende, Genovese ora sconterà gli arresti domiciliari nella casa a Roma.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.