Cerca

Donna uccisa a Valenza, 46enne confessa

CRONACA
Donna uccisa a Valenza, 46enne confessa

Ha 46 anni l'uomo che ha ucciso venerdì una donna a Valenza, nell'alessandrino. Al termine dell'interrogatorio davanti all'avvocato d' ufficio, ha confessato l'omicidio per ragioni sentimentali. I carabinieri, che gli davano la caccia, lo hanno trovato sabato pomeriggio ferito, sui binari della ferrovia, nei pressi del ponte Tiziano, dove aveva provato a uccidersi, senza riuscirvi, gettandosi sotto un treno. Rispondendo alle domande di pm e carabinieri, l'uomo ha riferito che da circa un anno aveva una relazione sentimentale con la donna e che frequentava abitualmente la casa, dove la vittima abitava col marito.


Secondo quanto detto dal 46enne, la donna gli aveva promesso che avrebbe lasciato il marito per andare a vivere con lui, ma che la mattina dell'omicidio poi ci aveva ripensato. L'uomo a quel punto ha afferrato un martello che teneva nello zaino e ha colpito la donna più volte alla testa. Più tardi si è cambiato i vestiti e ha gettato in fiume il martello e gli abiti sporchi di sangue. Al momento l'uomo è ricoverato in ospedale in stato di fermo, piantonato dai Carabinieri.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.