Cerca

Coronavirus, Codogno diventa paese fantasma

CRONACA

Strade deserte, saracinesche abbassate e negozi serrati. Codogno, dopo la notizia del 38enne risultato positivo al Coronavirus è una cittadina fantasma. Poche le attività rimaste aperte, tra cui un’edicola, un gioielliere e un negozio di alimentari e tra i 16mila abitanti del paese sono pochi quelli che hanno deciso di mettere il naso fuori di casa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.