Cerca

Coronavirus, De Luca: "Feste di laurea? Mandiamo i lanciafiamme"

CRONACA
Coronavirus, De Luca: Feste di laurea? Mandiamo i lanciafiamme

(Fotogramma)

"Ho sentito che ci sono persone che vogliono organizzare feste di laurea. Se le fate, manderemo i Carabinieri con i lanciafiamme". Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. "Mi dicono di manifestazioni per le prime comunioni, per le cresime. Tutto questo è vietato, fatele tra 3 o 4 mesi", ha ribadito De Luca.


"Sollecito misure francamente e pesantemente repressive, che abbiano conseguenze effettive, non finte. Se sono necessari provvedimenti repressivi per colpire gli irresponsabili prendiamoli, senza pensarci su due volte", ha proseguito.

"Non dobbiamo cedere né allo sconforto né all'angoscia - ha aggiunto De Luca - la vita che facciamo tutti noi è diventata pesante, avremmo tutti l'esigenza di fare una passeggiata e prendere una boccata d'aria, di rilassarci. Non ci è consentito, siamo in guerra, abbiamo la necessità di stringere i denti, ma abbiamo anche il dovere e il diritto di pretendere da tutti lo stesso rigore. Non è possibile che un 20% di imbecilli e irresponsabili debba rendere inutile il sacrificio di milioni di cittadini italiani".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.