Cerca

Coronavirus, Raggi a Zingaretti: "Ripristinare orari supermercati"

CRONACA
Coronavirus, Raggi a Zingaretti: Ripristinare orari supermercati

Fotogramma

Ripristinare i consueti orari di apertura e chiusura dei supermercati. E' quanto chiede la sindaca di Roma Virginia Raggi attraverso una lettera indirizzata al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. La modifica degli orari per gli esercizi commerciali con la chiusura anticipata (alle 19), imposta dalla Regione per contenere il diffondersi del virus Covid-19, ha creato, secondo la prima cittadina di Roma, "criticità". In sostanza, lunghe file davanti ai market e ai negozi di generi alimentari, che - si legge nella lettera - il personale degli esercizi interessati non riesce ad arginare efficacemente con la conseguenza di dover spesso coinvolgere la Polizia locale. Tutto questo, sottolinea la Raggi, comporta l’incremento dei rischi di contagio e rende la misura controproducente. Dunque, al fine di evitare assembramenti potenzialmente idonei a contribuire alla diffusione del virus, la sindaca di Roma chiede a Zingaretti di "valutare di ripristinare il consueto orario di apertura e chiusura degli esercizi che vendono generi di prima necessità".


"L’ordinanza della Regione sui supermercati è del 17 marzo. Prima ho voluto vedere quale fosse l’impatto perché poteva avere anche un senso. La verità è che a 48 ore di distanza abbiamo visto file chilometriche snodarsi per la città: è evidente che l’impatto è stato negativo. Per questo ho scritto alla Regione chiedendo la riapertura, per diluire le persone nell’arco della giornata’’, ha detto la sindaca di Roma ai microfoni di ‘RadioRadio’ a proposito della lettera alla Regione Lazio. "Nello stesso tempo ho chiesto di supportare al massimo le persone che lavorano nei supermercati in situazione critiche, di rifornirle di strumenti di protezione come mascherine e guanti’’.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.