Cerca

Coronavirus, Oms: "Curva rallenta, speriamo calo sostenuto casi"

CRONACA
Coronavirus, Oms: Curva rallenta, speriamo calo sostenuto casi

Foto Fotogramma

"Le misure sembrano avere effetto, misuriamo oggi quello che è accaduto 14-15 giorni fa. E' difficile ricostruire temporalmente degli eventi che hanno portato alla situazione odierna, non bisogna abbassare la guardia perché stiamo vivendo un momento assolutamente critico ma c'è un rallentamento della velocità di incremento della curva, molto probabilmente nei prossimi giorni assisteremo a una diminuzione effettiva e sostenuta spero soprattutto della casistica grave". Lo ha detto Ranieri Guerra, direttore vicario dell'Oms, in conferenza stampa alla Protezione civile. "Sapete anche che la mortalità segue di qualche giorno la diminuzione dei casi diagnosticati. Sono elementi - ha aggiunto - che che il governo deve tenere in debito conto per rafforzare il messaggio alla popolazione e garantire supporto. Perché nel momento in cui la popolazione sarà stanca avrà bisogno di qualcosa di più. Penso che oltre ai servizi domiciliari sia corretto ipotizzare di programmare anche del supporto psicologico, ed è importante l'aiuto offerto dall'Ordine degli psicologi, perché il supporto di professionisti che sanno cosa vuol dire burn out è un servizio fondamentale", ha evidenziato Guerra.


"E' fondamentale -ha spiegato- continuare con l'isolamento domiciliare per quanto possibile, in riferimento alle condizioni cliniche, dei paucisintomatici anche per diminuire la pressione sulle strutture sanitarie che devono essere dedicate alle casistiche più grave. Questo non vuol dire chiudere a chiave le persone che hanno bisogno di un supporto, ma garantire loro l'assistenza domiciliare integrata che il Paese ha a disposizione. Il monitoraggio continuo dei parametri vitali è essenziale per l'immediata assistenza in caso di aggravamento delle condizioni e in questo il territorio va valorizzato".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.