Cerca

Coronavirus, sindaco Brescia: "Numeri superiori a quelli ufficiali"

CRONACA
Coronavirus, sindaco Brescia: Numeri superiori a quelli ufficiali

Fotogramma

"Sono 156 morti nella sola città di Brescia e più di 900 decessi in provincia di Brescia. E questi sono solo quelli accertati". Lo afferma Emilio Del Bono, sindaco di Brescia, ai microfoni di Radio24 sottolineando che "è ragionevole pensare che il numero di positivi e decessi dovuti a concause da coronavirus sia molto superiore a quello che oggi registriamo ufficialmente" questo perché "non sappiamo esattamente quanti i sono i reali positivi".


"La scelta di fare un provvedimento unico nazionale secondo noi, sindaci dei capoluoghi lombardi, non è stata adeguata. Bisogna fare disposizioni diverse a seconda dei luoghi", spiega ancora il sindaco, sottolineando come la situazione "che c’è a Brescia non è quella che c’è a Palermo".

"Nell’emergenza - continua - serve personale medico e infermieristico. La condizione dei nostri medici ospedalieri è spaventosa; ci sono medici che sono ormai 3 settimane che non fanno pausa e che lavorano 12 ore al giorno". Del Bono aggiunge: "Oggi dovrebbero arrivare i primi 20-25 medici in provincia di Brescia dopo che Roma ha comunicato alla Regione Lombardia i primi 50 medici". "Il mio appello alla regione Lombardia è stato di trasferire la maggioranza dei medici nella provincia di Brescia che non abbiamo avuti segni confortanti in queste ultime giornate".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.