Cerca

Coronavirus, Iss: 1,2% dei positivi in Italia ha meno di 18 anni

CRONACA
Coronavirus, Iss: 1,2% dei positivi in Italia ha meno di 18 anni

Foto Fotogramma

L'1,2% dei casi positivi al Covid-19 fino a questo momento ha meno di 18 anni, mentre la percentuale più alta si vede nella fascia tra 51 e 70. Lo sottolinea l'approfondimento epidemiologico dell'Istituto superiore di sanità, presentato oggi nel corso di una conferenza stampa e pubblicato sul sito Epicentro.


L'età media dei pazienti deceduti e positivi a Covid è 78 anni, e le donne sono solo il 29,6%. Si tratta per lo più di soggetti con malattie pregresse: il numero medio di patologie osservate in questa popolazione è di 2,7. Più in dettaglio: 15 pazienti (2,1% del campione) presentavano 0 patologie, 151 (21,3%) presentavano 1 patologia, 184 presentavano 2 patologie (25,9%) e 360 (50,7%) presentavano 3 o più patologie.

Per quanto riguarda l’età dei deceduti positivi al 26 marzo sono 84 su 6801 censiti quelli con meno di 50 anni, ovvero l'1,2%. In particolare, 17 soggetti avevano meno di 40 (14 persone di sesso maschile e 3 di sesso femminile con età compresa tra i 30 ed i 39 anni). Di 5 pazienti sotto i 40 anni non sono disponibili informazioni cliniche, gli altri 8 presentavano gravi patologie pre-esistenti (malattie cardiovascolari, renali, psichiatriche, diabete, obesità) e uno non presentava patologie di rilievo.

Sono 6.414 gli operatori sanitari italiani contagiati da Covid-19: hanno un'età media di 49 anni (molto inferiore a quella della popolazione generale infettata, che è di 62) e sono per lo più donne: il 35% è di sesso maschile.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.