Cerca

De Luca: "Abbiamo due nemici, il virus e i 'porta seccia'"

CRONACA
De Luca: Abbiamo due nemici, il virus e i 'porta seccia'

Foto Fotogramma

"Per due o tre settimane non abbiamo avuto reazioni, negli ultimi due tre giorni è emerso qualche elemento di sciacallaggio. Mi meraviglio che ci siano persone che trovano tempo di fare speculazioni politiche con questi chiari di luna. Noi in Campania dobbiamo combattere contro due nemici: il primo è il virus, il secondo sono i porta seccia". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in una diretta Facebook.


"L'unico collasso è nel vostro cervello - ha aggiunto - c'è un buco nero tra le vostre orecchie con una tale forza di gravità che non rende possibile l'uscita del pensiero. Non sta arrivando niente, abbiamo sollevato con forza il problema delle forniture. Se ci arrivano le forniture il problema è governabile".

"In italia abbiamo due emergenze: la prima è la Lombardia, la seconda evitare che esploda l'epidemia nel Sud, altrimenti non avremo neanche la possibilità di aiutare la Lombardia e il Nord, altrimenti sarà una tragedia per l'Italia. Dobbiamo avere la lucidità di dare l'aiuto prioritario alle realtà dove la crisi è esplosa - ha evidenziato De Luca - ma dobbiamo far sì che non esploda nel resto del Mezzogiorno".

"Dobbiamo prepararci al picco nella prima settimana di aprile. A questo stiamo lavorando: essere pronti quando avremo più di 3mila contagi e ce la possiamo fare, a condizione che ogni livello faccia la sua parte. Per quello che riguarda la Campania, garantisco ai nostri concittadini che ce la facciamo tranquillamente, al netto delle forniture che devono arrivare dalla Protezione civile e da Consip", ha concluso.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.