Cerca

Coronavirus, 80enne positiva scappa dall'ospedale

CRONACA
Coronavirus, 80enne positiva scappa dall'ospedale

Una donna di 80 anni, vestita con il pigiama e un camice azzurro, è scappata dall'ospedale di Pontedera (Pisa), dove era ricoverata perché positiva al coronavirus, ma è stata bloccata a circa due chilometri di distanza dalla struttura sanitaria e riportata nel reparto di degenza. E' accaduto ieri mattina. A darne notizia il quotidiano "La Nazione" e le cronache locali del quotidiano online "Qui News". E' stato un funzionario del Comune di Pontedera a notarla e a dare subito l’allarme al comando della polizia locale che aveva già ricevuto la segnalazione della scomparsa dal reparto dell'ospedale. Sul posto sono state inviate le pattuglie della stessa polizia locale, dei carabinieri e della polizia. Militari e agenti hanno chiuso la strada, deviato il traffico per evitare qualsiasi tipo di vicinanza con la donna. Nessuno di loro si è avvicinato e tutti indossavano i dispositivi di sicurezza previsti in questi giorni per non contagiarsi.


"Abbiamo avvertito il 118 che ha inviato un’ambulanza - ha raccontato il comandante della polizia locale, Daniele Campani - Dopo quarantacinque minuti, durante i quali siamo riusciti a tenerla calma e a distanza di sicurezza, la donna è stata riportata in ospedale". L'anziana è stata nuovamente ricoverata nel reparto del Lotti. Dalla polizia locale di Pontedera è stato rivolto un appello a chi eventualmente avesse avuto contatti ravvicinati con la donna (pantaloni blu tipo pigiama o tuta e camice azzurro) ieri mattina dalle 8 alle 9,30, l’ora in cui è stata rintracciata e bloccata. "Fatelo presente all’Asl, contattate l’Asl", ha detto il comandante Daniele Campani.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.