Cerca

Recovery Fund, l'austriaco Kurz: "Nostra posizione non cambia"

CRONACA
Recovery Fund, l'austriaco Kurz: Nostra posizione non cambia

Foto Ipa/Fotogramma

La Spagna accoglie "positivamente" la proposta franco-tedesca, l'Austria ribadisce il suo no al Recovery Fund. "Accogliamo positivamente la proposta di Francia e Germania di stabilire un Recovery Fund europeo da 500 miliardi di euro basato sulle sovvenzioni", scrive su twitter il primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez. "E' un passo positivo nella giusta direzione -aggiunge-, in linea con le nostre richieste. Ora è il momento per l'Ue di presentare un pacchetto finanziario adeguato". Di tutt'altro avviso il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, che sempre sui social commenta: "Ho appena avuto un positivo scambio di opinioni con i primi ministri di Danimarca, Olanda e Svezia sull'attesa proposta della Commissione Ue su Recovery Fund e sul bilancio pluriennale aggiornato. La nostra posizione non cambia". "Siamo pronti ad aiutare con prestiti i Paesi più colpiti -aggiunge-. Ci aspettiamo che il bilancio pluriennale aggiornato rifletta le nuove priorità".




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.